Assegnati i titoli mondiali ZOOM8 a Danimarca ed Estonia

 
Lo staff del Circolo Vela Arco impegnato negli eventi che promuovono il turismo velico, come questo mondiale, disputato in una classe velica diffusa esclusivamente nell’Europa del Nord e dell’Est.
 
Pronti per l’invasione Optimist dei primi di agosto con la “Ora Cup Ora"
 
 
 
Lido di Arco (TN) - Mentre la stagione estiva entra nel vivo il Circolo Vela Arco ha assegnato dopo una splendida settimana di vento e sole i titoli iridati della classe ZOOM8, un singolo diffuso soprattutto tra Europa del nord e dell’est. Per gli addetti ai lavori e appassionati italiani la scoperta di una barca usata da teenagers, robusta e abbastanza economica, che ha richiamato moltissimi giovani così come forse non si erano mai visti dall’Estonia, Regione ancora non molto presente alle regate sul Garda Trentino. Così in questo mondiale, per cui lo staff del Circolo Vela Arco ha messo a disposizione esperienza, ospitalità e spazi sempre molto apprezzati dai regatanti, c’è stata l’occasione per ampliare la visione della vela, che ha una quantità di classi per tutte le tasche, capacità, spirito e nazioni. Una ulteriore dimostrazione dell’importanza dell’attività dei circoli velici, che si adoperano anche per il turismo velico, creando un indotto per il territorio non da poco. E’ stata anche una bella settimana di regate, in cui solo il penultimo giorno il Comitato di regata FIV ha dovuto penare per portare a casa delle prove: ma la caparbietà degli ufficiali di regata e l’incredibile risorsa del Garda Trentino in termini di vento, han fatto sì che - seppure tardi - anche in condizioni di tempo complicate si riuscissero a disputare le tre regate giornaliere previste, così come sempre fatto e finire con 12 belle prove. Per la conquista del podio finale, l’inserimento del secondo scarto e alcune proteste, hanno lasciato incertezza fino all’ultima regata. L’Estonia, la Danimarca e la Finlandia sono state le nazioni più presenti nelle primissime posizioni con la vittoria nelle due categorie maschile e femminile, rispettivamente del danese Asholm-Bradley e dell’estone Hälm, che nonostante un’ultima giornata sottotono, è riuscita a vincere con vantaggio sulla finlandese Held. Dal centinaio di regatanti di questi giorni con lo Zoom8, al Circolo Vela Arco sono attesi per i primi di agosto numeri ben più alti per la "Ora Cup Ora” della classe Optimist- regina dell’attività giovanile di base: la classica regata estiva negli ultimi anni ha toccato presenze sempre più alte, con i vincitori che si sono poi sempre distinti nei massimi Campionati di varie classi, come il fenomeno Marco Gradoni, che si è aggiudicato tre edizioni, così come i titoli mondiali vinti nella classe Optimist, primo nella storia. 
Il Circolo Vela Arco è pronto a far trascorrere ai giovani velisti altre fantastiche giornate all’insegna dello sport, della natura e dell’amicizia, valori trasmessi con la vela e con l’accoglienza dei soci.
You tube play list: https://bit.ly/2XQSTRj
Note
Comitato di Regata FIV
Presidente: Carmelo Paroli
Dario Fiore Zanini
Antonio Micillo
Aldo Ferri
Ernesto Santuliana