Un bel vento da nord teso regala un’ultima stupenda giornata alla 25^ Ora Cup Ora Optimist

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine.
Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann.

Bella conclusione della 25^ Ora Cup Ora,
manifestazione velica della classe giovanile Optimist riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela, che ha visto dimezzata la partecipazione per rimanere ligi alle normative in vigore (numero chiuso iscritti a 290 totali), ma che è stata ugualmente una festa della vela per i quasi 300 giovani velisti arrivati da tutta Italia e da mezza Europa con 12 nazioni presenti. Soddisfazione da parte degli organizzatori del Circolo Vela Arco, che nella terza ed ultima giornata si sono attivati la mattina presto insieme a Comitato di regata e Giuria per poter sfruttare il vento da nord mattutino e chiudere la manifestazione in bellezza, regatando dalle 8 alle 12:00. Non è mancato infatti il consueto vento che dalle è soffiato con vigore fino ai 16 nodi ed è durato così come si era visto sabato molto più a lungo del solito, permettendo di disputare per tutte le flotte ulteriori 3 regate, portandole a nove totali. Per quanto riguarda le manifestazioni sul Garda Trentino si è trattato della prima regata Optimist Internazionale, che ha avviato la nutrita serie che proseguirà fino a novembre con la Halloween Cup.
Dopo le prime sei regate disputate venerdì e sabato la flotta juniores è stata divisa per le finali in programma domenica con i migliori 80 della classifica generale riuniti nella flotta “gold”, e via via proseguendo per le restanti flotte silver e bronze. I migliori dunque si sono trovati dopo due giorni che ruotavano in batterie differenti, faccia a faccia con condizioni di vento decisamente diverse rispetto ai primi due giorni: vento più forte da nord e acqua più piatta; condizioni che in alcuni casi hanno rimescolato la classifica, permettendo ad alcuni di risalire tra i primi posti del podio. Il britannico - campione nazionale 2019 - Santiago Sesto Cosby con le ultime due vittorie parziali non ha avuto problemi ad imporsi nella categoria juniores, infliggendo 9 punti al locale Lorenzo Ghirotti (Fraglia Vela Riva), abbastanza regolare per tutte e 9 le prove. Terzo il laziale Quan Adriano Cardi (LNI Ostia), mentre al quarto posto e prima femmina, la napoletana Ginevra Caracciolo (LNI Napoli) molto alterna nei parizlali. La classifica femminile è stata completata da Federica Contardi (Tognazzi Marine Village) e dalla più giovane Gaia Zinali (CV Antignano). Tra i più piccoli cadetti (9-10 anni) non ha avuto avversari il portacolori della Fraglia Vela Malcesine Mattia Benamati, che ha realizzato ben sei vittorie su 9 prove. Risalito al secondo posto Artur Brighenti (CN Brenzone), a suo agio con vento più teso, considerando l’1-2 delle ultime due regate e terzo lo svizzero Hirsch, ad un solo punto. Evidentemente abituata al vento da nord bello sostenuto di casa sua, la rivana Sofia Gisele Berteotti (Fraglia Vela Riva), che nell’ultima giornata con un 3-20-3 è riuscita a sorpassare la tedesca Brinkmann per 2 punti, e risalire in un’ottima quinta posizione assoluta, oltre che avere vinto tra le femmine. Terza femminile Bianca Marchesini (FV Malcesine).
Al Circolo Vela Arco l’attività prosegue ora con i corsi vela per bambini, mentre le prossime regate sono in programma a fine agosto per proseguire in settembre e ottobre.

Play list You Tube Ora Cup Ora Optimist class: https://www.youtube.com/playlist?list=PLPetnRiQi7NSx0SczaRgr4FZnpgU2Jyyl VIDEO DAY 3: https://www.youtube.com/watch?v=Fid0g-XhTFY Photo gallery: https://flic.kr/s/aHsmPT4kHf Classifica cadetti: http://www.circolovelaarco.it/images/ORA_CUP_ORA_2020/Cadetti_Day3.pdf Classifica Juniores: http://www.circolovelaarco.it/images/ORA_CUP_ORA_2020/Juniores_Day3.pdf PHOTO CREDIT: ELENA GIOLAI© aerea: Emilio Santinelli